Pensieri dal crinale

Mentre si arrampica o cammina, soprattutto quando non si desidera incontrare nessuno, senza cima da raggiungere e lungo i percorsi meno battuti, nascono a volte dei pensieri.

Pensieri appuntati sul taccuino, frutto del raccoglimento in movimento, che variano in base al ritmo dei passi, di tanto in tanto condivisi con Montagna.tv.

Qui di seguito la raccolta degli articoli pubblicati a partire da marzo 2023.

Da Chiareggio al Maloja, l’ultima traccia di Ettore Castiglioni

Sella del Forno dal lato Italiano, la Val Bona,
Castiglioni muore accostato alle rocce scure poco sotto il passo

Perché si cade in montagna?

 L’escursionista e lo scalatore sono pure esposti al pieno vento della loro geografia interiore, che condiziona più d’ogni strumento, scarpone o attrezzo ogni passo verso l’alto

Il tempo delle paure

Senza l’esplorazione di altri valori, come le virtù creative, il piacere, l’invenzione e la corretta comunicazione si rimane costantemente schiavi della paura

Eventi estremi e cambiamenti climatici. La reazione della montagna

Quel che resta della Nord del Disgrazia

Valmalenco, regno della geodiversità

Contatto tra marmi e quarzoscisti sul Piz Tremogge, Valmalenco.

E-bike in montagna, opportunità o inganno?

Orrida nuova ciclovia sulle Orobie valtellinesi

La montagna sicura è un raggiro

Momenti d’alpinismo sulla Biancorat

Cent’anni di Spigolo Nord del Pizzo Badile

È trascorso un secolo dalla prima salita completa dello Spigolo monumentale del della Bregaglia. 

Errare è bello, elogio dell’ascensione senza destinazione

Dove ci porta questa traccia? Cosa nasconde quella roccia? Come si affronterà quella cresta? (filone d’amianto Cima di Val Fontana, Valmalenco)

…fine prima parte…

Lascia un Commento