Luna e l’incontro con il grande stambecco color bosco

E’ fermo, immobile, piazzato in mezzo alla ripida traccia di discesa, in un passaggio obbligato tra le balze di granito.

Non arretra, non scappa. Rivendica il suo possesso delle rupi, accenna una carica, sbuffa e muove ritmicamente le corna verso il basso.

Non è solo un magnifico stambecco color bosco, è Pan dio silvestre, il grande fecondatore, rapido nella corsa e imbattibile nei salti, amante della montagna e delle selve.

Solo lui sa danzare con le ninfe, spaventare viandanti e alpinisti incauti che attraversano i boschi.

Così dopo aver salito il celebre scoglio di granito incontriamo anche il Fauno, l’essere magico, in una splendida giornata d’autunno.

P.s. grazie al mio amico Marcello per le foto!

Lascia un Commento